top of page

Approfondiamo il tema dell'osservazione pedagogica 🪴


L'osservazione è un importante strumento che l’educatore - pedagogista ha a disposizione per avallare la propria intenzionalità educativa.


🌻 Si attuata sempre all’interno di una dinamica relazionale educatore - educando anche nel momento in cui l’adulto impegnato nella relazione educativa sia l’osservatore.

L’osservazione educativa si svolge durante l’azione e per cogliere le potenzialità dell’educando e poi progettare l’azione pedagogica .

Occorre quindi intenzionalità e sistematicità cui segue la scelta idonea di strumenti e relazione tra teoria e pras.si tra pensiero e azione.

🌿 L’osservazione:

• è progettata con chiari obiettivi attraverso i quali si determinano come si effettua, gli strumenti da utilizzare, il contesto in cui promuoverla.

• è dinamica perché inserita in una relazione educativa in cui l’educatore non è mai neutrale

• può essere eseguita sia attraverso griglie predisposte in precedenza, sia con foto, sia attraverso filmati.


🔎 Se si usano mezzi come foto e filmati si deve tenere presente la non spontaneità del soggetto osservato che è una variabile non irrilevante, inoltre la lettura dei fotogrammi necessita di attenzione e di un modello interpretativo, la lettura dell'immagine deve già prevedere un lungo tempo di lettura e interpretazione.

L’ambiente in cui si conduce l’osservazione è una variabile sostanziale poiché la predisposizione di un contesto promuove l’insorgere di comportamenti diversificati

La sistematicità va ricercata costruendo un ambiente sempre uguale a se stesso, obiettivi concordati in equipe con un sistema valoriale e di valutazione dei dati raccolti ben chiaro a tutti gli educatori.

Il soggetto osservato non va catalogato in una ricetta pre-costituita altrimenti la lettura dei risultati sarà legata a quel costrutto che non valorizza le potenzialità del singolo.


In conclusione, l'osservazione pedagogica si rivela uno strumento essenziale per l'educatore-pedagogista, permettendogli di cogliere le potenzialità uniche di ogni educando e progettare interventi personalizzati. La sistematicità e la consapevolezza nell'uso di strumenti come foto e filmati sono cruciali per una valutazione accurata. Valorizzare l'ambiente e evitare catalogazioni predefinite consentono di massimizzare l'efficacia dell'osservazione e garantire il pieno sviluppo delle capacità individuali dei bambini e degli adolescenti.


Hai altri dubbi? contattami per e-mail o iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sui prossimi argomenti!





153 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page